rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Rete elettrica, accordo tra Terna e Comune di Rimini: si eliminano 20 chilometri di vecchie linee

Delle demolizioni beneficerà un’ampia area del centro abitato di Rimini e, in particolare, due plessi scolastici

Nell’ambito del percorso di concertazione con le amministrazioni locali, Terna ha incontrato venerdì il Comune di Rimini per presentare l’intervento “Anello 132 kV Rimini-Riccione” finalizzato a rendere più sicuro ed efficiente il sistema elettrico dell’area, soprattutto durante la stagione estiva durante la quale i consumi elettrici aumentano notevolmente.

In occasione dell’incontro, Terna ha presentato all’assessore Anna Montini il progetto che prevede la realizzazione di circa 8,5 chilometri di nuovo cavo interrato che permetterà, una volta entrato in esercizio, di demolire quasi 21 chilometri di vecchi elettrodotti aerei e ben 82 tralicci.

Delle demolizioni beneficerà un’ampia area del centro abitato di Rimini e, in particolare, due plessi scolastici, le scuole elementari “Padulli” e “Rodari”, che si trovano proprio nella zona interessata dagli interventi di riassetto della rete elettrica.

Terna prosegue il percorso di dialogo e confronto con il territorio finalizzato a condividere un’opera importante che coinvolge anche altri sette Comuni: Riccione, Coriano, Santarcangelo di Romagna, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Gatteo e Gambettola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete elettrica, accordo tra Terna e Comune di Rimini: si eliminano 20 chilometri di vecchie linee

RiminiToday è in caricamento