menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rete oncologica al centro della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria

In buona sostanza, si è trattato del necessario approfondimento degli aspetti sanitari, sociali e amministrativi inerenti l'assistenza oncologica nell'area riminese

Si è svolta venerdì mattina, nella sede della Provincia di Rimini, una seduta della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria che aveva all’ordine del giorno l’esame de ‘la rete oncologica in Area Vasta Romagna: rapporti tra IRST (Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori) e le Aziende Sanitarie Territoriali’.

In buona sostanza, si è trattato del necessario approfondimento degli aspetti sanitari, sociali e amministrativi inerenti l'assistenza oncologica nell’area riminese, alla luce della prossima definizione di politiche di Area Vasta in ambito oncologico e del ruolo che all’interno di esse intende esercitare IRST.

L’assemblea della Conferenza, formata dai Sindaci, presenti i vertici dell’Azienda Usl, ha dato formale mandato al Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, di approfondire le ipotesi di futura organizzazione della rete oncologica, avendo come condizione indispensabile il mantenimento dell’alta qualità delle prestazioni, della completezza sanitaria (terapia e chirurgia oncologica) e della prossimità logistica così come il servizio viene ora erogato nell’area riminese.


E' stato infatti ribadito che la modalità operativa di rete Hub and Spoke rappresenta il modello migliore per valorizzare l'integrazione e la collaborazione delle singole realtà territoriali, nel reciproco rispetto dei ruoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento