Riappare in un campo la slot machine rubata in un bar di Bellaria

L'apparecchiatura elettronica è stata notata abbandonata da una pattuglia dei carabinieri, in corso i rilievi per individuare le tracce degli autori del furto

Foto archivio

Domenica pomeriggio i carabinieri, nel corso di un servizio di prevenzione nelle aree isolate dell’entroterra riminese, hanno rinvenuto in un’area rurale adiacente  via Montechiaro una slot machine. L'apparecchiatura elettronica era stata forzata e il cassetto per la raccolta del denaro era vuoto. Al termine degli accertamenti, i militari dell'Arma hanno scoperto che la slot era stata rubata una settimana fa in un bar di Bellaria Igea Marina.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

  • Sette persone raccontano la loro esperienza con il coronavirus, c'è anche don Alessio Alasia

Torna su
RiminiToday è in caricamento