"Riapre" il confine Italia-San Marino: nessun controllo Covid per chi viaggia tra i due Stati

La Repubblica del Titano inserita nella Fascia A, non saranno necessari accertamenti sanitari e periodi di quarantena

La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri ha annunciato che, a partire da giovedì 24 dicembre 2020, ai movimenti da e per la Repubblica di San Marino si applica la disciplina prevista per gli Stati e territori di cui all'elenco A dell'allegato 20 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri italiano del 3 dicembre 2020. Le disposizioni in merito alla prevenzione dei contagi da COVID-19 in Repubblica, recentemente adottate con Decreto-Legge n.221 del 2020, hanno permesso di armonizzare le misure sammarinesi a quelle italiane, rendendo possibili gli spostamenti nelle modalità previste dalle rispettive normative. A partire dalla vigilia di Natale, dunque, sarà di nuovo possibile spostarsi tra San Marino e Italia anche durante le festività natalizie, senza doversi sottoporre ad accertamenti sanitari né a periodi di autoisolamento, ferme restando le rispettive disposizioni normative in merito alle modalità di spostamento e al coprifuoco, variabili a seconda della data e dell’orario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento