menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricatto a luci rosse, a processo per molestie finisce l'ex marito

Accusato di aver pubblicato su un noto social network le immagini osè della moglie per convincerla a riallacciare un rapporto oramai finito

E' accusato di molestie un romeno 25enne che, pur di riallacciare il rapporto con l'ex moglie, è arrivato a pubblicare su Facebook le foto compromettenti di lei. La vicenda risale al 2008 quando i due, entrambi poco più che maggiorenni, decidono di lasciare la Romania e il loro figlio appena nato per cercare fortuna in Italia approdando così a Rimini dove trovano lavoro nel settore turistico. Nonostante tutto, però, i rapporti di coppia diventano sempre più tesi fino a quando le, oramai stufa, decide di lasciare il marito. Una decisione per nulla accettata dal 25enne che, come da copione, inizia a fare di tutto per cercare di convincere la ragazza a riallacciare la loro storia d'amore: pedinamenti, telefonate, messaggi e molestie continue fino a quando arriva la minaccia vera e propria.

"O torniamo insieme o pubblico su Facebook le foto di te senza vestiti" avrebbe detto il romeno all'ex moglie che, per nulla intimorita, ha proseguito lungo la sua strada anche se, dopo poco tempo, ecco apparire sul social network gli scatti osè che hanno fatto optare per la ragazza una denuncia che, tuttavia, è arrivata prima del varo della legge sullo stalking. Il romeno, infatti, deve rispondere di molestie davanti al giudice del Tribunale di Rimini che, nella mattinata di lunedì, ha ascoltato la testimonianza della ragazza. Il procedimento è stato aggiornato per ascoltare il racconto dell'accusato il quale, al momento, risulta irreperibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento