Ricatto a luci rosse, prostituta minaccia cliente di diffondere i loro video hard

La vittima costretta a pagare oltre 7mila euro prima di rivolgersi alle forze dell'ordine per chiedere aiuto

La relazione clandestina tra un riminese 66enne e un'avvenente lucciola romena 40enne rischiava di finire a conoscenza della moglie dell'uomo quando, la prostituta, ha iniziato a ricattare quello che era il suo cliente abituale. I due, secondo quanto emerso, si incontravano regolarmente nelle camere di vari hotel della città per consumare i rapporti a pagamento ma a un certo punto la "bella di notte" ha iniziato ad alzare il tiro. I soldi della prestazione non le bastavano più e, in un primo tempo, ha cercato di impietosire il 66enne con storie strappalacrime di problemi economici in famiglia. Il cliente avrebbe quindi iniziato ad allungare diverse "mance" per risollevare il bilancio della 40enne ma, all'ennesima richiesta della donna, il riminese si è rifiutato. E' stato a questo punto che la romena ha gettato la maschera rivelando all'uomo di aver registrato i loro incontri a luci rosse e, se il 66enne non voleva che quei filmini arrivassero alla moglie, doveva pagare il suo silenzio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno stillicidio di denaro che, in poco tempo, è arrivato a costare al cliente 7mila euro. Oramai nelle grinfie della romena, e non riuscendo più a giustificare le uscite di contanti, la vittima si è rivolta ai carabinieri per chiedere aiuto. E' così scattata la trappola con i soldi dell'ennesima tranche, 500 euro, che sono stati fotocopiati prima di essere passati al 66enne che a sua volta li ha consegnati alla romena. Al momento dello scambio, in piazza Marvelli, sono intervenuti i militari dell'Arma che hanno bloccato la prostituta arrestandola con l'accusa di estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento