Il Cocoricò spegne 30 candeline con una "Memorabilia Reunion”

Al compleanno gli artisti che hanno scritto la storia della Piramide e le voci che hanno accompagnato le notti di intere generazioni di appassionati

Il Cocoricò festeggia, con una” Memorabilia Reunion”, i suoi 30 anni di attività, e rafforza i suoi legami con la Riviera con una nuova iniziativa, destinata ai cittadini residenti nelle province di Forlì/Cesena, Rimini, San Marino e Pesaro/Urbino. Sabato 14 luglio a partire dalle 23,00, per festeggiare il suo 30° compleanno, gli artisti che hanno scritto la storia della Piramide e non solo, le voci che hanno accompagnato le notti di intere generazioni di appassionati si ritroveranno dietro la console, per dar vita ad una lunga ed indimenticabile notte che ripercorrerà la straordinaria storia del Cocoricò. A far da guida ci saranno i padri fondatori della Piramide, Cirillo & Saccoman; la mente creatrice delle più importanti hit della storia del Cocoricò, direttamente da Frankfurt: Marc Acardipane/PCP. La musica Progressive di Mario Più e Richy Le Roy (Metempsicosi), dallo storico Jaiss di Empoli, Gabry Fasano e Francesco Zappalà uniti alle voci che accompagneranno questa notte: Roberto Francesconi e Luca Pechino.  E ovviamente, le performance sceniche del maestro di cerimonia, mente storica dalle intramontabili installazioni artistiche della Piramide di cristallo: Il Principe Maurice. Il Titilla ospiterà nomi e brand, della House culture italiana: Diabolika con i suoi adepti D. Lewis e Emix, insieme alla voce di Henry Pass. Les Folies de Pigalle, con Giusy Consoli e Federica Babydoll. Il padrone di casa del Titilla: Claudio Di Rocco. E direttamente dallo storico Echoes di Misano: Richy Montanari e Flavio Vecchi. “Sarà una lunga notte iniziata 30 anni fa, quando i dj erano pionieri”, sottolinea Fabrizio De Meis, CEO di FDM. “Il Cocoricò è la nostra storia, passata attraverso i visionari anni ’90, i fasti dell’ultimo decennio ed è ancora pronta a stupirci con il futuro. Ma per una volta, è giusto concedersi il lusso di guardarsi indietro e celebrarla, questa storia”.

Un grande evento che sarà accompagnato dalla nascita della “Cocoricò Card”,  rivolta a tutti i commercianti e a tutti dipendenti delle attività commerciali di Rimini, Riccione, Misano e Cattolica che avranno diritto ad una tessera personale, totalmente gratuita, che darà loro la possibilità di accedere alle serate del Cocoricò. Alla Cocoricò Card si abbina un’altra eccezionale iniziativa: la Cocoricò “Special 50 Card” destinata a tutti i cittadini residenti nelle province di Forlì/Cesena, Rimini, San Marino e Pesaro/Urbino che consente loro di avere diritto ad uno sconto speciale del 50%, su tutti gli eventi del Cocoricò. Per ricevere questa tessera, basta andare sul sito del Cocoricò, (https://www.cocorico.it), compilare il form inserendo i propri dati personali e recarsi presso gli ufficio del Cocoricò in V.le Chieti, 44 a Riccione (tutti i giorni dalle 13 alle 17), per ritirare la propria card strettamente personalizzata.“La Cocoricò Special 50 Card è un regalo che intendiamo fare a tutti coloro che vivono nel nostro territorio di adozione, ci lavorano o ci abitano – spiega ancora Fabrizio De Meis, ”per rafforzare con loro quel legame storico che dura, da oltre 30 anni.”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento