Riccione, asili privati: il Comune dispone un contributo di 113mila euro

La Giunta comunale di Riccione conferma la convenzione con le scuole dell’infanzia paritarie private e dispone un contributo di 113.047 euro per l’anno scolastico appena concluso (2012-2013)

La Giunta comunale di Riccione conferma la convenzione con le scuole dell’infanzia paritarie private e dispone un contributo di 113.047 euro per l’anno scolastico appena concluso (2012-2013), disponendo un contributo di 113.047 euro quale sostegno all’attività scolastica e alla frequenza della scuola dell’infanzia da parte di tutti i bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni.

Nelle sue premesse, la convenzione riconosce alle famiglie la libertà di scelta educativa, prevista dalla Legge n.62/2000, e garantisce a tutti i bambini prestazioni analoghe a quelle praticate dalle scuole comunali e statali. La stessa convenzione fissa i parametri per definire l’entità del contributo perequativo pubblico: euro 438,28 per ciascun bambino residente o domiciliato con almeno un genitore che svolge attività lavorativa nel territorio comunale; una quota di 1.189 euro per ciascuna sezione attivata (acquisto materiale didattico e di consumo, gite e uscite didattiche, altri supporti educativi); euro 1034 per sezione per compensare riduzione di rette per famiglie disagiate.

“Il fine dell’Amministrazione comunale – spiega l’Assessore ai servizi educativi Federica Torcolacci – è quello di garantire a tutte le famiglie e a tutti i bambini le medesime opportunità formative, integrando l’offerta educativa pubblica a quella paritaria, in modo coordinato e senza creare esclusioni. Il presupposto di questo intervento pubblico sta anche nel fatto che tutte le scuole dell’infanzia, comunali statali o paritarie, mantengano elevato lo stesso livello qualitativo raggiunto negli anni dalle scuole di Riccione, una qualità che ci viene riconosciuta in ambito nazionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento