La casa per le vacanze si rivela un bidone, denunciati tre truffatori

I malviventi agivano in tutte le principali località turistiche italiane con inserzioni on line

Sono stati individuati dai carabinieri della Compagnia di Riccione, e denunciati per truffa, due romani di 24 e 27 anni ed un napoletano di 48 che avevano messo in piedi una serie di bidoni legati alle finte case vacanze. I tre, per i quali sono ancora in corso le indagini per capire se lavorassero insieme o singolarmente, avevano messo on line diversi annunci di abitazioni in affitto nelle principali località turistiche italiane a prezzi stracciati. In tutto sono 50 gli episodi imputati ai malviventi che, con caparre irrisorie, promettevano ferie da sogno. Ovviamente una volta che gli sprovveduti abboccavano e versavano il denaro, tra i 150 e i 300 euro versati tramite bonifico o ricariche Postepay, i truffatori sparivano dalla circolazione e, solo quando gli aspiranti turisti arrivavano alla casa presa in affitto, scoprivano di essere stati gabbati. Tra questi una intera famiglia di 12 persone, provenienti da Milano, che arrivati a Cattolica hanno cercato la casa presa in affitto e, invece, si sono trovati davanti la vera proprietaria ignara di tutto. La stessa casa, in altre occasioni, oltre ad avere già un inquilino che non sapeva nulla è stata "affittata" a più persone. Gli inquienti dell'Arma, risalendo la scia di denaro, sono così arrivati ai tre che sono stati denunciati a piede libero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento