Dalla Puglia per mettere a segno un maxi colpo da 200mila euro

Individuati e arrestati gli autori del furto avvenuto in una gioielleria di Cattolica lo scorso settembre

Sono stati individuati e arrestati dai carabinieri della Compagnia di Riccione gli autori del maxi furto da 200mila euro, avvenuto lo scorso 7 settembre, ai danni della gioielleria Splendido di Cattolica. Grazie al ritrovamento di un'impronta digitale all'interno del negozio di preziosi, poi analizzata dai Ris di Parma, gli inquirenti dell'Arma sono riusciti a risalire a un 26enne originario della provincia di Foggia. Individuato il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine per reati analoghi, i carabinieri hanno incastrato anche il suo complice, sempre un pugliese 23enne, i quali erano stati fermati per un controllo a Riccione pochi giorni prima del colpo. Nel corso delle indagini, inoltre, è emerso che i loro cellulari erano stati agganciati a Cattolica nella zona della gioielleria in un orario compatibile con il furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto emerso, i malviventi la sera prima del colpo avevano pedinato la titolare della gioielleria fino a riuscire ad introdursi nella sua abitazione. Una volta dentro, si erano impossessati della borsa della donna contente, oltre a 1000 euro in contanti, anche le chiavi del negozio di preziosi e i codici per disattivare l'antifurto. In tutta tranquillità, quindi, nel corso della notte hanno ripulito completamente la gioielleria per poi fuggire in tutta tranquillità a bordo di un'auto rubata e poi abbandonata. Solo alla mattina, quando la titolare era arrivata nel negozio, aveva scoperto il furto. I due pugliesi sono stati arrestati nella notte dai carabinieri, uno a San Severo e l'altro ad Eboli, con l'accusa di furto pluriaggravato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento