Terrore al distributore di benzina all'ora di chiusura, titolare aggredito e rapinato

La reazione della vittima ha messo in fuga i malviventi che sono stati arrestati dai carabinieri dopo un inseguimento

Prima la tentata rapina ai danni del titolare di un distributore di benzina, poi la fuga e, infine, l'arresto. Serata concitata, quella di mercoledì, tra Cattolica e Riccione con i carabinieri che sono riusciti ad arrestare due malviventi. Tutto è iniziato verso le 20 in via Emilia Romagna, a Cattolica, dove il titolare del distributore di benzina Erg aveva appena chiuso l'impianto. Mentre si incamminava verso la propria abitazione, è stato raggiunto da due individui che, all'improvviso, lo hanno aggredito nel tentativo di sottrargli il portafoglio con l'incasso della giornata di circa 400 euro. La reazione della vittima, tuttavia, ha sorpreso i due rapinatori e ne è nato un tafferuglio con il titolare del distributore che è riuscito a divincolarsi, riportando una lesione al gomito e alla spalla destra, e a mettere in fuga i rapinatori.

E' scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto una pattuglia dei carabinieri che, dopo aver raccolto la descrizione dei malviventi, è partita alla ricerca dei due mentre, la vittima, è stata costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso da dove è stata poi dimessa con una prognosi di 7 giorni. Nel frattempo, i militari dell'Arma hanno iniziato a passare il territorio al setaccio individuando i rapinatori che, dopo una breve fuga, sono stati arrestati. A finire in manette sono stati un albanese 29enne residente a San Giovanni in Marignano e un italiano 30enne residente a Riccione. Al termine degli accertamenti, sono stati trasferiti nel carcere riminese dei "Casetti" in attesa dell'udienza di convalida fissata per venerdì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUATTRO RAPINE IN UN GIORNO
- Pistola in mano rapina una lavanderia
- Anziana viene rapinata dopo aver fatto bancomat
- Malviventi in azione in una tabaccheria
- Benzinaio nel mirino, rapinato all’ora di chiusura

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento