All'ora di chiusura svaligiano il supermercato per rapinare l'incasso

Banda di malviventi in azione, armati di coltello hanno costretto i dipendenti a svuotare le casse

Sono entrati in azione all'ora di chiusura, nella prima serata di giovedì, col volto parzialmente coperto e armati di coltello. Nuovo colpo della banda di malviventi, almeno due i componenti, che nelle ultime settimane sta imperversando tra Riccione e Cattolica. La rapina è andata a segno al supermercato Conad di via Catullo, nella Perla Verde, coi malviventi che, sotto la minaccia delle lame, hanno costretto i dipendenti a svuotare le casse e a consegnare i contanti. Un bottino ingente, che supera i 2mila euro, una volta ottenuto il quale sono scappati facendo perdere le loro tracce mentre, dal negozio, è partito l'allarme che ha fatto accorrere sul posto i carabinieri. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere a circuito chiuso con la speranza che, dagli occhi elettronici, possano emergere particolari utili ad identificarli. Gli investigatori dell'Arma, tuttavia, hanno già raccolto alcuni dettagli dalle passate rapine, commesse tutte con lo stesso modus operandi, e sono fiduciosi di riuscire a catturare i malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento