Riccione dice addio a Rita Levi Montalcini

La città di Riccione partecipa al cordoglio per la scomparsa di Rita Levi Montalcini, neuro scienziata, Nobel per la medicina e Senatrice della repubblica, straordinaria interprete della cultura

La città di Riccione partecipa al cordoglio per la scomparsa di Rita Levi Montalcini, neuro scienziata, Nobel per la medicina e Senatrice della repubblica, straordinaria interprete della cultura e dell’ingegno italiano nel Mondo. Forte e affettuoso il legame che univa la scienziata alla città di Riccione, dove nel 1990 era stata chiamata per la posa della prima pietra del nuovo Liceo Scientifico A.Volta (oggi Liceo Scientifico e Artistico Volta-Fellini).

“Ho avuto la grande fortuna di incontrarla tre volte – ricorda il Sindaco Massimo Pironi – sia in occasione della posa prima pietra del Liceo Scientifico, sia in seguito, in Consiglio provinciale, per una delle cause che Rita Levi Montalcini sosteneva con grande impegno, quella in difesa delle donne dell’Africa. La forza e l’energia che trasmetteva erano palpabili. La sua era un’immagine di grande pulizia e di una forza morale senza pari. Ricordo che fu in grado di parlare ai giovani in maniera così chiara e incisiva, come tanti altri giovani non saprebbero mai fare. Quando poi, qualche anno dopo, venne a Riccione per l’inaugurazione dell’Auditorium del Liceo Scientifico, che oggi porta il suo nome, incontrò gli studenti e disse loro di credere sempre in sé stessi.

Di essere sempre curiosi, di non aspettarsi mai nulla dagli altri, ma di guadagnarsi lo spazio con lo studio e con la voglia di imparare. Rita Levi Montalcini rimarrà un pezzo importante della nostra storia e un’interprete straordinaria della cultura e dell’ingegno italiano nel Mondo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento