Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Riccione

Dipendenti in nero, scatta la sospensione della licenza per un hotel

I controlli dei carabinieri di Riccione, insieme ai colleghi del Nas dell'Ispettorato del lavoro e della Municipale, hanno fatto emergere la presenza di personale irregolare

Scatta la sospensione della licenza per l'hotel Nizza di Riccione, già assurto alle notizie di cronaca per una 18enne precipitata dalla finestra della struttura ricettiva, dopo il blitz di lunedì da parte dei carabinieri di Riccione, insieme ai colleghi del Nas dell'Ispettorato del lavoro e della Municipale, che ha fatto emergere numerose irregolarità nel personale. Secondo quanto emerso dagli accertamenti, erano diversi i dpendenti che lavoravano con contratti illeggittimi. In particolare è scattata una sanzione amministrativa da 9mila euro per l’occupazione di lavoratori in nero e in grigio alla quale si aggiunge un secondo verbale da 2.466,00 per aver fatto svolgere attività lavorativa con orario superiore alle 48 ore settimanali senza turno di riposo e per aver corrisposto retribuzione in contanti non permettendo la tracciabilità. Qual'ora i gestori dovessero pagare immediatamente le due sanzioni, l'hotel potranno continuare a svolgere l'attività alberghiera. Sono in atto ulteriori accertamenti in corso da parte polizia intercomunale Riccione inerenti sicurezza strutturale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenti in nero, scatta la sospensione della licenza per un hotel

RiminiToday è in caricamento