menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione, don Stefano Battarra è il nuovo parroco agli Angeli Custodi

Attualmente sta conseguendo la Licenza in Teologia sistematica alla Università Gregoriana di Roma: ha già sostenuto tutti gli esami, ed ha in corso una tesi di laurea su Ireneo di Lione

Il vescovo di Rimini, Francesco Lambiasi, ha nominato don Stefano Battarra, già vicario parrocchiale di San Martino di Riccione, collaboratore della zona pastorale della “Perla Verde” e assistente diocesano di Azione Cattolica Ragazzi, parroco dei Ss. Angeli Custodi di Riccione. Prende il testimone da don Giorgio Dell’Ospedale, morto il 31 ottobre scorso per covid. Don Stefano (nato a Rimini il 9 settembre 1981), è stato ordinato presbitero, per imposizione delle mani del vescovo Lambiasi, il 27 settembre 2015.

Attualmente sta conseguendo la Licenza in Teologia sistematica alla Università Gregoriana di Roma: ha già sostenuto tutti gli esami, ed ha in corso una tesi di laurea su Ireneo di Lione. Ama la montagna e le passeggiate in quota, nei boschi e all’aria aperta. Questo avvicendamento, tenendo conto delle caratteristiche della persona, intende favorire la continuità della vita della comunità parrocchiale e il cammino di collaborazione tra le parrocchie della Zona pastorale di Riccione.

"Alla riconoscenza per il servizio svolto dai sacerdoti precedenti, e in particolare di don Giorgio, che alla parrocchia dei Ss. Angeli Custodi ha operato dal 1973 fino al 2020, si aggiunge la gratitudine per la disponibilità offerta da don Stefano, che affidiamo alla materna protezione di Maria, madre dei sacerdoti", afferma il vicario generale della diocesi di Rimini, don Maurizio Fabbri.

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento