rotate-mobile
Cronaca Riccione

Dopo la cena romantica tenta di stuprarla, arrestato il bruto

La vittima è riuscita a divincolarsi e a fuggire chiamando i carabinieri in soccorso

Sabato sera da dimenticare per una 40enne che, dopo aver accettato l'invito a cena a casa di un uomo, ha rischiato di venire violentata. Tutto è avvenuto a Riccione e, dalle prime ricostruzioni, pare che l'inizio della cena si sia svolto tranquillamente fino a quando, verso le 2, l'uomo ha iniziato a provarci con la sua ospite. Nonostante i dinieghi della donna, le avances si sono fatte sempre più spinte fino a sfociare in una vera e prorpia aggressione a sfondo sessuale con lui che si è buttato addosso alla sua vittima cercando di immobilizzarla. Ne è nata una collutazione con la signora che è riuscita a divincolarsi e a fuggire dall'appartamento per chiedere aiuto ai carabinieri. Dopo una visita al pronto socorso, con i medici che hanno riscontrato lesioni compatibili con l'aggressione, i militari dell'Arma sono partiti alla caccia dell'uomo, anche lui un 40enne impiegato in una ditta di pulizie, che è stato individuato e portato in caserma. Nella mattinata di lunedì si terrà l'udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la cena romantica tenta di stuprarla, arrestato il bruto

RiminiToday è in caricamento