Dopo la notte brava, condannato per rapina, estorsione e minacce

Un giovane nordafricano era anche accusato di violenza sessuale nei confronti di una 17enne con la quale si era appartato sulla battigia

Scampato all'accusa più grave di violenza sessuale, un 26enne marocchino è stato però condannato a tre anni di reclusione per rapina, estorsione e minacce. Il nordafricano, attualmente irreperibile e il cui ultimo domicilio era a Reggio Emilia, la scorsa estate aveva trascorso una notte nei locali della zona del Marano a Riccione. Qui aveva conosciuto una connazionale minorenne e, nel corso della serata, aveva più volte offerto alla 17enne alcolici e stupefacenti. La coppietta, poi, si era appartata sulla battigia ma, alle avances del 26enne la ragazzina aveva opposto un netto rifiuto mandadolo su tutte le furie. Secondo quanto ricostruito, quella notte di luglio il ragazzo si era infuriato e, sostenendo di aver speso una cifra considerevole per drink e droga, rivoleva indietro 200 euro dalla 17enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per essere sicuro di riavere il denaro, il marocchino aveva sequestrato il cellulare della minorenne ma la ragazzina, dopo aver spiegato di potergli dare solamente 50 euro all'arrivo della madre, era riuscita a fuggire insieme a un'amica che si trovava insieme a un'altro ragazzo. Arrivate sulla strada, le giovani avevano chiesto aiuto a dei passanti ma, raggiunte dal 26enne, ne erano nate una serie di minacce con il nordafricano armato di un coccio di bottiglia. Sul posto, però, erano arrivati i carabinieri a placare gli animi e ad arrestare il nordafricano. In un primo momento la vittima aveva parlato anche di pesanti approcci sessuali, tanto da configurare anche il reato di violenza, parole poi smentite dalla stessa 17enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento