Cronaca

Riccione e Coriano, i due Comuni si associano per la notifica degli atti

L'accordo nasce nell’ambito di un generale processo di razionalizzazione delle spese

Il Comune di Riccione procede alla gestione in forma associata con altri Comuni nello svolgimento di più servizi. L’ultimo in ordine temporale, approvato dalla Giunta Comunale, riguarda il servizio di notificazione degli atti per il quale è stato approvato lo schema di convenzione con il Comune di Coriano. Superati i necessari passaggi formali che prevedono il via libera dei rispettivi consigli comunali per la sottoscrizione della convenzione, si procederà all’avvio del nuovo servizio. Si tratta della possibilità conferita alle pubbliche amministrazioni, ai sensi dell’art.10 L.265/1999, di avvalersi per il servizio di notificazione dei propri atti, dei messi comunali nei casi non sia possibile eseguire le notifiche in tempi utili tramite servizio postale. Un giorno a settimana il Comune di Riccione metterà a disposizione un messo notificatore al Comune di Coriano nell’ambito di un generale processo di razionalizzazione delle spese.

La strada infatti intrapresa dall’Amministrazione  è quella di allargare la gestione associata dei servizi, come già avvenuto con la costituzione della centrale unica di committenza per l’acquisizione di lavori, servizi e forniture tra i Comuni di Riccione, Coriano e Montefiore Conca; per la convenzione delle funzioni di Polizia Municipale e Polizia Amministrativa Locale con i Comuni di Cattolica, Coriano e Misano Adriatico e per la convenzione della commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo con i comuni di Misano Adriatico, Coriano e Cattolica. Non da ultimo è stata rinnovata recentemente con il Comune di Cattolica la convenzione per lo svolgimento sempre in forma associata dei servizi finanziari. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccione e Coriano, i due Comuni si associano per la notifica degli atti

RiminiToday è in caricamento