rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Riccione

Evade dalla comunità di recupero, catturato dopo due mesi di ricerche

Il pericoloso ricercato, agli arresti per associazione mafiosa e reati legati agli stupefacenti, doveva scontare 10 anni di reclusione

Si è conclusa nella giornata di venerdì, quando è stato arrestato dai carabinieri, la fuga di un pericoloso malvivente durata oltre 2 mesi. L'uomo, un 41enne campano, si trovava agli arresti domiciliari in una comunità della Valconca dove avrebbe dovuto scontare 10 anni di reclusione per associazione di stampo mafioso, reati contro la persona e legati agli stupefacenti. Lo scorso 10 ottobre si era allontanato facendo perdere le proprie tracce e, al suo inseguimento, si sono messi i carabinieri della Compagnia di Riccione i quali lo hanno poi catturato mentre si aggirava tra le campagne della Valconca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dalla comunità di recupero, catturato dopo due mesi di ricerche

RiminiToday è in caricamento