Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

L'automobilista ha ignorato l'alt di una pattuglia dei carabinieri innescando una corsa coi militari dell'Arma e la polizia di Stato

Folle inseguimento, nel pomeriggio di domenica, sulle strade di Riccione che si è concluso nel cuore dell'isola pedonale di viale Ceccarini. Il parapiglia è iniziato quando, verso le 17, un Suv con targa belga ha ignorato l'alt di una pattuglia dei carabinieri dandosi alla fuga. E' scattato l'allarme e, anche una Volante della polizia di Stato, si è messa all'inseguimento del fuggitivo che ha iniziato ad aggirarsi lungo le strade della zona mare a velocità sostenuta, anche contromano, e bruciando i semafori rossi. Tutto è finito quando Il suv si è infilato nell'isola pedonale di viale Ceccarini e, davanti ai tanti pedoni, l'automobilista non ha potuto far altro che inchiodare e fermarsi. Circondato dalle forze dell'ordine, lo straniero è stato preso in consegna dai carabinieri e portato in caserma dove la sua posizione è al vaglio degli inquirenti dell'Arma. Al momento, comunque, non sarebbero emersi scenari inquietanti ma più semplicemente l'aver ignorato i segnali della pattuglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mamma e figlia investite da un'auto sulla strada per andare a scuola

  • Rinaldini svela gli ingredienti della "Torta dei sogni", il dolce per Fellini offerto in piazza

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Rimini e Forlì

  • Elezioni Regionali 2020 Emilia-Romagna, la guida: ecco come si vota, le liste e i nomi dei candidati

  • Oggi Simoncelli avrebbe compiuto 33 anni: buon compleanno Sic

  • In casa oltre 33mila euro falsi, autotrasportatore arrestato dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento