L'Hip Hop contest dà l'addio a Riccione, ma il Comune torna alla carica

"Siamo consapevoli dell'importanza, l'amministrazione ha fatto la sua offerta e un tour operator è disponibile a una compartecipazione

Sono migliaia i ballerini che ogni anno affollano Riccione per l'Hip Hop contest, una manifestazione ben radicata in città. Un evento consolidato, ma l'organizzatore Ennio Tricomi alcuni giorni fa ha manifestato la volontà di fare le valigie. Dal 2020 la kermesse lascerebbe la Perla Verde perché non trattati adeguatamente. Dopo 10 anni, tra appuntamenti a gennaio e luglio. L’obiettivo degli organizzatori era quello di ampliare i confini dell’appuntamento ma è mancata unità d’intenti con l’amministrazione. A far imbestilire Tricomi sarebbe stato il preventivo da 25mila euro più iva per l’utilizzo del Palacongressi (finora usato gratuitamente). L’amministrazione per la data estiva aveva proposto il Play Hall, ritenuto però inadeguato dall’organizzazione. Inutili, a quanto sembra, gli incontri e le mediazioni con l’assessore Caldari che aveva messo sul piatto un contributo da 3mila euro e l’assessore regionale al turismo Corsini pronto a sborsarne 15mila, in caso di richiesta del Comune

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sono stati pochi gli albergatori che hanno mostrato preoccupazione e nel giro di poche ore è arrivato anche l'intervento dell'amministrazione comunale che ha ribadito "l’importanza del ruolo che storicamente l’evento riveste a beneficio sia della città che dei suoi operatori. Un evento a pagamento per gli utenti, di cui è stata offerta piena disponibilità con l’esborso della somma pari a 19.000 euro per il suo svolgimento durante il periodo invernale al palazzo dei congressi. Per la seconda data della manifestazione, che si svolge in estate, l’amministrazione ha offerto all’organizzatore l’utilizzo del Play Hall o, nel caso di preferenza per il palazzo dei congressi, ha previsto un finanziamento di 3.000 euro. Questi sono i fatti. In alternativa, si ricorda che la “Legge Regionale 8/ 2017 – Piano Triennale dello Sport 2018-2020 – Avviso per la concessione di contributi per eventi sportivi realizzati sul territorio regionale – anno 2019”  prevede, al punto 3, tra i soggetti beneficiari che possono ricevere contributi entro il termine di scadenza del 18 aprile 2019 anche “i privati organizzatori di eventi sportivi rilevanti per il territorio regionale”. Si tratta dunque di una valido percorso che il privato potrebbe seguire in considerazione anche della disponibilità promessa dall’assessore regionale Andrea Corsini. Allo stesso tempo si sottolinea che, per fugare ogni possibile timore nel settore ricettivo, un tour operator del settore alberghiero si è reso disponibile ad una eventuale compartecipazione alla manifestazione coprendo la completa differenza oggi esistente tra l’offerta dell’amministrazione e il costo del palazzo dei congressi, a dimostrazione della consapevolezza che il lavoro di squadra, se portato avanti senza indugi e con chiarezza, porta risultati apprezzabili. Organizzare eventi che prevedono un corrispettivo a pagamento da parte dell’utenza in condivisione  con i soggetti interessati (tour operator e hotellerie) è una strada sempre possibile e percorribile per l’amministrazione comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento