menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione, il Comune acquisisce la proprietà del Palazzo dei Congressi

Sabato nello studio del Notaio Luigi Ortolani in Riccione è stata perfezionata l'assegnazione in proprietà dell'immobile denominato Palazzo dei Congressi dalla Palariccione Spa al Comune di Riccione

Sabato nello studio del Notaio Luigi Ortolani in Riccione è stata perfezionata l'assegnazione in proprietà dell'immobile denominato Palazzo dei Congressi dalla Palariccione Spa al Comune di Riccione, che ne diventa così proprietario al 95 per cento insieme alla Camera di Commercio di Rimini che ne detiene il 5 per cento. L'atto si colloca nell'ambito del procedimento di liquidazione della Palariccione Spa, deliberata dal Consiglio Comunale nel dicembre 2012 ed è stato stipulato dal Dirigente Settore Patrimonio del Comune di Riccione dottoressa Cinzia Farinelli in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, dal dott. Maurizio Temeroli, rappresente della Camera di Commercio e dalla dottoressa Paola Pierelli, liquidatrice della società Palariccione.

“Si conclude un percorso avviato quattro anni fa da questa Amministrazione – commenta con soddisfazione il Sindaco Massimo Pironi – e oggi il Palazzo dei Congressi è acquisito al patrimonio pubblico, cioè è divenuto un bene di tutti i cittadini. Oggi si apre un’altra sfida – continua il Sindaco – forse anche più impegnativa, che è quella della gestione della nostra struttura congressuale. Una sfida di grande importanza per la nostra economia turistica per la possibilità che offre di acquisire fette importanti del mercato congressuale nazionale, di destagionalizzare l’attività delle nostre imprese turistiche e di offrire un impulso potente alla qualificazione delle strutture ricettive.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento