Riccione in Progress, nuova area tematica dedicata ai lavori pubblici sul sito del comune

Accessibilità, fruibilità, semplificazione e omogeneità delle informazioni sono le principali linee guida utilizzate per la implementazione del portale istituzionale

Da questa mattina il portale istituzionale del Comune di Riccione ha una nuova area tematica dedicata allo stato dell’arte dei principali lavori pubblici denominata “Riccione in Progress” 2019- 2020. Con una visione immediata, di facile consultazione e di orientamento alle informazioni verrà inserito progressivamente lo stato di avanzamento dei cantieri delle opere pubbliche nella loro completezza, dall'attività di progettazione alla loro ultimazione passando per le tappe intermedie, permettendo di visualizzare le singole fasi fino alla conclusione delle opere. Accessibilità, fruibilità, semplificazione e omogeneità delle informazioni sono le principali linee guida utilizzate per la implementazione del sito con lo scopo di essere uno strumento agevole e facilmente consultabile da tutti gli utenti. Singole pagine tematiche riportano informazioni, approfondimenti, notizie, fotografie e rendering, relative alle attività in corso nella “Edilizia Scolastica” e nelle “Nuove Opere e Manutenzioni del Patrimonio Pubblico”.

Ciascuna pagina tematica viene traslata e approfondita attraverso due mappe realizzate con l’applicazione Google Site, tramite la piattaforma Esri, in cui è possibile avere una “fotografia” immediata sulla esecuzione dei singoli interventi ai fini della divulgazione e pubblicazione. In particolare la prima mappa consente un georiferimento puntuale di ciascuna opera pubblica in corso di realizzazione, e dei progetti in essere, nel campo della edilizia scolastica. Mentre la seconda scatta una istantanea sugli ultimi 6 anni, dal 2014 al 2019 (in progress), delle manutenzioni stradali già effettuate, con indicazioni descrittive sulla tipologia di intervento e annotazioni informative a corredo di ogni singola voce.

Questa implementazione del portale istituzionale, progettato ex novo a sostituzione della precedente versione datata 2009 con un operazione di restyling generale secondo le linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) nel design e nella esposizione dei contenuti, rappresenta un ulteriore arricchimento del sito con una mole di notizie e informazioni per gli utenti.

Per l’assessore ai lavori pubblici Lea Ermeti “ questa nuova area tematica vuole essere una sezione in movimento, aggiornata e monitorata passo dopo passo dove seguire e rimanere informati costantemente sullo stato di avanzamento dei lavori pubblici fino alle manutenzioni stradali con interventi di diversa entità per la città. Le basi sono state gettate, la sezione sarà ora ulteriormente implementata, da qui il nome Riccione in Progress.  Ringrazio tutto il personale coinvolto per il lavoro svolto e che continuerà con l’aggiornamento di notizie, fotografie e video così da essere sempre meglio rispondenti alle esigenze dei cittadini”.

La nuova area, realizzata dai servizi interni dell’Amministrazione Comunale con il coordinamento del Servizio Sistema Informativo, è progettata in modalità responsive per poter essere consultata, oltre che dal PC, anche da tutti i dispositivi mobili quali tablet e telefono cellulare. La modalità per entrare nella sezione è semplice e immediata: basta accedere nella Home del sito alla sezione Utilità e cliccare al pulsante Riccione in Progress.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Vent'anni fa l'arrivo dal Senegal, la sfida di Sonia: "Apro la mia trattoria romagnola"

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, prevenzione e modalità di trasmissione

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Vasco Rossi si fermerà a Rimini per venti giorni: le date del "soggiorno"

  • Il Comune pronto a demolire balconi trasformati in verande e sale da pranzo coperte

Torna su
RiminiToday è in caricamento