Riccione "accende" la nuova illuminazione del sottopasso tra i viali Panoramica e Battisti

L'assessore Lea Ermeti: "Puntiamo su tecnologia a Led non inquinante, sarà un investimento da 80mila euro che prevede anche altri interventi"

L'assessore Lea Ermeti

La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità definitivo ed esecutivo per rinnovare l’illuminazione pubblica del sottopasso carrabile e pedonale tra i viali Panoramica e Cesare Battisti. L’attuale illuminazione verrà sostituita con apparecchi a Led e luce bianca. I 30 corpi illuminanti verranno sostituiti da 24 impianti che garantiranno una maggiore luminosità e uniformità premettendo al contempo un notevole risparmio energetico, una minore emissione di CO2 e minori costi di esercizio e manutenzione. Lo stesso progetto prevede il rifacimento delle opere edili nei viali Orazio e Virgilio, nella zona a mare della ferrovia. Verranno rinnovate le condutture interrate e tutti gli interventi propedeutici al completamento dell’impianto di illuminazione e alla realizzazione di nuovi asfalti. "Con un investimento complessivo di 80.000 euro - commenta l’assessore ai lavori pubblici Lea Ermeti - mettiamo mano al potenziamento e rinnovamento della pubblica illuminazione puntando, come per altri precedenti interventi già realizzati, all’efficientamento energetico e al rispetto dell’ambiente in quanto l’utilizzo della tecnologia a Led non è inquinante anche dal punto di vista delle emissioni luminose, quindi è ecologicamente sostenibile. Il sottopasso di vai Panoramica verrà così dotato di un impianto in linea con le più moderne tecnologie. Con gli ulteriori interventi previsti in maniera graduale, opere edili per l’illuminazione pubblica e poi gli asfalti, verranno infine garantite tutte le condizioni di sicurezza per i  viali Orazio e Virgilio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda il sottopasso Giovanni Da Verazzano l’amministrazione ha in previsione un progetto di messa in sicurezza e riqualificazione che prevede l’ampliamento delle corsie adibite a percorsi ciclabile e pedonale. In questo modo verrà separata la mobilità lenta da quella carrabile con una netta e ampia delimitazione del percorrimento di pedoni e ciclisti. Sottopasso sul quale sono stati eseguiti negli anni scorsi interventi di nuova illuminazione e di un impianto semaforico dotato di un apposito sensore che segnala in maniera automatica alla Polizia Municipale l’impossibilità di transito causa allagamento. L’impianto nei casi di precipitazioni intense, avvisa infatti gli automobilisti a non percorrere il sottopasso nei casi di allagamento in entrambi i sensi di marcia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento