Maltempo: pino crolla in mezzo alla strada, al via i lavori di messa in sicurezza

Il forte vento nella notte tra lunedì e martedì ha messo ko la pianta causando non pochi disagi alla circolazione

Una squadra di Geat è intervenuta questa mattina in corso Fratelli Cervi, a Riccione, per la messa in sicurezza della zona a seguito della caduta di un pino. Si tratta di una pianta che non presentava alcuna sintomatologia rilevabile per la presenza di una carie a livello radicale che, dopo gli ultimi venti, ne ha causato lo schianto. Geat e Amministrazione della Perla Verde proseguono nell’operazione costante di monitoraggio del patrimonio arboreo cittadino con sopralluoghi e sostituzioni di nuove piante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento