rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Riccione

Mentine al posto dell'ecstasy, il pusher rifilava 'pacchi' ai ragazzini in cerca di sballo

Il napoletano 27enne era stato pizzicato dai carabinieri di Riccione nella zona della stazione ferroviaria mentre smerciava la 'droga'

Nella serata di sabato, nei pressi della stazione ferroviaria di Riccione, i carabinieri della Perla Verde avevano pizzicato un 27enne napoletano intento a vendere Mdma ai ragazzini che si affollavano intorno alle navette per le discoteche della collina. Il pusher, che aveva nascosto lo stupefacente in auto e in improvvisati nascondigli all’aperto, era stato ammanettato e, a un primo test delle droghe, il risultato era stato positivo. Processato lunedì mattina per direttissima, il napoletano si è difeso sostenendo che solo una minima parte dello stupefacente era vero mentre, le altre, erano pasticche innocue. Il giudice ha convalidato l'arresto mentre l'avvocato del 27enne ha chiesto e ottenuto il giudizio abbreviato subordinato alla perizia sullo stupefacente trovato in possesso al napoletano. Il magistrato ha quindi liberato il pusher e aggiornato il processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mentine al posto dell'ecstasy, il pusher rifilava 'pacchi' ai ragazzini in cerca di sballo

RiminiToday è in caricamento