Riccione mette in campo rigide regole per la sicurezza della Notte Rosa

Valutati dispositivi e le misure da predisporre per la salvaguardia dell’incolumità delle persone: spiagge illuminate e maxi servizio di security

Si è svolto oggi nella sala del Consiglio Comunale un incontro richiesto dal sindaco Renata Tosi con i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, delle associazioni di categoria, dei comitati e delle aziende di servizi che saranno impegnate sul territorio del Comune di Riccione nel fine settimana della Notte Rosa (5-8 luglio). Al centro dell’incontro la valutazione dei dispositivi e delle misure da predisporre per la salvaguardia dell’incolumità delle persone, senza trascurare le attività di security, ovvero i servizi d’ordine e di sicurezza pubblica utili a individuare le migliori strategie operative.

Gli uomini delle forze dell’ordine saranno impegnati lungo più direttrici: intensificazione del numero di pattuglie e del servizio di sorveglianza con particolare attenzione alla battigia e all’aumento di militari in borghese nella zona del Marano. Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale, Guardia di Finanza e Capitaneria di Porto saranno impegnati in maniera intensiva nelle giornate e nelle notti di venerdì e sabato, 5 e 6 luglio, fino alla giornata di domenica. Dalla Polizia Locale, che ha previsto l’impiego di tutti gli agenti in forza al Corpo, anche a doppio turno, il coinvolgimento dell’unità cinofila Ziko e il pattugliamento degli agenti per il rispetto dell’ordinanza anti- vetro, alla attività della Polizia di Stato con la presenza del reparto mobile e del reparto prevenzione crimine e il presidio di sicurezza di piazzale Roma.

Intensificazione dei servizi anche per l’Arma dei Carabinieri nel pattugliamento di tutto il territorio compresa la battigia, l’impiego di mezzi ibridi e di carabinieri a piedi nelle zone centrali, la presenza del presidio di piazzale Ceccarini  e l’ausilio di un elicottero. Prevsiti controlli della Guardia di Finanza e della Capitaneria di porto, in particolare sull’arenile e in piazzale Roma. Sul fronte del potenziamento dei servizi, il Gruppo Ferrovie dello Stato, ha annunciato la presenza di 2 treni straordinari per il tratto Bologna- Pesaro, la presenza di un presidio delle Ferrovie e  la pulizia costante della stazione ferroviaria. Geat provvederà al posizionamento di 26 bagni chimici, di cui 6 per persone disabili tra la stazione, piazzale Roma e il Marano. Anche quest’anno Geat sarà presente nei giardini e nelle aree verdi pubbliche per dissuadere eventuali bivacchi.

Un numero maggiore di squadre di spazzamento saranno garantite da Hera nei Lungomari, oltre ad essere attivate a turni sfalsati nelle altre parti della città. Rispetto allo scorso anno verrà aggiunto un passaggio per la raccolta di plastica e vetro per le attività commerciali. Previsto personale ausiliario agli assistenti al traffico di Società Autostrade, dalle 8.00 alle 22.00, e il potenziamento delle corse in orari notturni da Start Romagna. Arenile illuminato come stabilito da ordinanza. Saranno illuminate anche le spiagge libere di piazzale Roma e del Marano.

Venerdì e sabato 5 e 6 luglio dalle 21.00 alle 06.00 nell’area a mare della SS 16 non sarà possibile in qualsiasi forma, compresi i distributori automatici, svolgere attività di vendita, somministrazione o cessione per asporto a qualsiasi titolo di bevande in recipienti o contenitori di vetro, detenere, consumare o abbandonare in luogo pubblico bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie di vetro o comunque in contenitori realizzati con il medesimo materiale.
Per le attività autorizzate su tutto il territorio comunale, resterà la facoltà di vendere per asporto le bevande in contenitori di plastica e nelle lattine e di somministrare e/o consentire il consumo delle bevande in vetro all’interno dei locali, con conseguente cura, da parte dei gestori, di recuperare i vuoti delle bevande somministrate in vetro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda la diffusione della musica l’ordinanza del sindaco Tosi, prevede l’estensione alle ore 3.00 della diffusione della musica nei pubblici esercizi e alle ore 4.00 per i locali situati nella zona Marano, tra lo stabilimento 128 e i confini con Rimini, e per i locali della zona sud compresi tra gli stabilimenti 23 e 50. Il sindaco Tosi ha rivolto alle categorie e ai comitati di farsi portavoce presso i propri associati della comunicazione dei principali aspetti organizzativi della manifestazione in maniera da vivere e trascorrere nel miglior modo possibile il prossimo fine settimana di Notte Rosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Notte Rosa, il Samsara anticipa la chiusura per evitare assembramenti: "Non possiamo permetterci multe"

  • Il weekend si tinge di Rosa con un mare di concerti, spettacoli, degustazioni e cabaret

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento