rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Riccione

Acque eccellenti e qualità dei servizi in spiaggia al top, Riccione mostra con orgoglio la Bandiera blu

La bandiera blu è un riconoscimento conferito dalla Foundation for Environmental Education (Fee) alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi alle acque e al servizio offerto

Riccione ottiene la Bandiera Blu della Fee (Foundation for Environmental Education), il prestigioso riconoscimento che premia principalmente la qualità delle acque del mare, che devono risultare eccellenti, ma tiene anche conto di numerosi requisiti, tra cui la depurazione delle acque reflue, la gestione dei rifiuti e i servizi in spiaggia. Un traguardo importante per una città votata all’accoglienza e che è stato ufficializzato martedì (19 luglio) al Palazzo del Turismo, alla presenza delle autorità, con la cerimonia di consegna della Bandiera Blu 2022, assegnata ogni anno alle località turistiche balneari che rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.

La bandiera blu è un riconoscimento conferito dalla Foundation for Environmental Education (Fee) alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, tenendo in considerazione ad esempio la pulizia delle spiagge e gli approdi turistici. Istituita nel 1987, anno europeo per l'ambiente, la campagna è curata in tutti gli stati europei dagli organi locali della Fee che, attraverso un Comitato nazionale di giuria, effettuano delle visite di controllo delle cittadine candidate per poi proporre alla Fee Internazionale le candidature della nazione. Il riconoscimento viene assegnato ogni anno a spiagge in 48 paesi del mondo in Europa, Sudafrica, Nuova Zelanda, Canada e nei Caraibi secondo i criteri scelti dalla Fee.

La bandiera viene consegnata per due meriti: la bandiera blu delle spiagge certifica la qualità delle acque di balneazione e dei lidi, mentre la bandiera blu degli approdi turistici assicura la pulizia delle acque adiacenti ai porti e l'assenza di scarichi fognari. “Continueremo il percorso di miglioramento come richiesto dalla Fondazione – ha dichiarato l’assessore Christian Andruccioli - soprattutto in riferimento alla qualità delle acque. Il nostro lavoro di monitoraggio prosegue soprattutto con l’obiettivo di migliorare le acque di balneazione anche lavorando sulle infrastrutture a monte”.

bandiera blu Riccione 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acque eccellenti e qualità dei servizi in spiaggia al top, Riccione mostra con orgoglio la Bandiera blu

RiminiToday è in caricamento