menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione, fumata bianca: nasce la nuova area artigianale di via Piemonte

La Giunta comunale ha approvato, su relazione dell’Assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture Maurizio Pruccoli, la terza variante al Piano particolareggiato dall’area artigianale di via Piemonte

La Giunta comunale ha approvato, su relazione dell’Assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture Maurizio Pruccoli, la terza variante al Piano particolareggiato dall’area artigianale di via Piemonte. Il provvedimento approvato estende la possibilità di insediamento nell’area artigianale di via Piemonte, inizialmente prevista solo per attività di deposito di materiali edili, anche ad altre tipologie artigianali come lavanderie a secco, falegnamerie, vetrerie artistiche, tipografie, officine per la lavorazioni di metalli, friggitorie, che la normativa classifica come “attività industriali insalubri di seconda classe”.

Il provvedimento, inoltre, accoglie le istanze e le sollecitazioni provenienti dall’imprenditoria locale sulla necessità di rendere maggiormente flessibile la regolamentazione degli insediamenti  all’interno dell’originario “Piano particolareggiato deposito materiali edili e industri insalubri” di via Piemonte, consentendo, tra l’altro, il trasferimento di attività artigianali già insediate nel tessuto urbano cittadino in un’area più adatta alle esigenze produttive. Una maggior flessibilità rispetto agli insediamenti artigianali imposta nei fatti anche dalla grave crisi dell’edilizia, che rischia di lasciare in gran parte sfitti o inutilizzati i lotti che compongono la nuova area artigianale di via Piemonte.

“Con questo atto – è il commento dell’Assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture Maurizio Pruccoli – diamo una risposta, da un lato, alle imprese artigiane che sono interessate a trasferire le proprie attività dal centro abitato ad un’area artigianale più adatta e meglio servita. Dall’altro recepiamo le sollecitazioni dei proprietari delle aree, che vedono aumentare l’appetibilità dei lotti e la possibilità di un loro impiego produttivo. Questo con l’auspicio che la nuova area artigianale di via Piemonte possa finalmente decollare e rappresentare un nuovo volano per l’economia cittadina”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento