rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Riccione

Riccione, parchi e giardini pubblici si arricchiscono di nuovi giochi e arredi

Commenta l'assessore Ermeti "Da piccoli a corposi interventi di nuovo verde e giochi nei quartieri, anche con le segnalazioni dei cittadini, interveniamo per una città sempre più viva e attiva"

Parchi e giardini pubblici di Riccione si arricchiscono di nuovi giochi e arredi. "Con il lavoro e le idee diamo a Riccione spazi dove interagire, vivere e ritrovarsi. Lo abbiamo fatto e continueremo a farlo per dare ai riccionesi nuove aree verdi senza trascurare quelle più piccole - afferma l’assessore all’ambiente Lea Ermeti -. Stiamo puntando molto sul grande valore dell’ambiente, di polmoni verdi dove ricaricarsi da soli, in famiglia, con gli amici o in compagnia del proprio cane per migliorare la qualità di vita. Nuovo verde ma anche tanta manutenzione e cura dei parchi, il nostro patrimonio va tutelato. E noi lo facciamo prendendo anche in considerazione le segnalazioni dei cittadini di denuncia di episodi di scarso senso civico e inciviltà. Da piccoli a corposi interventi di nuovo verde all’installazione o sostituzione di giochi per bambini, dal centro ai quartieri, abbiamo introdotto numerosi cambiamenti per riscoprire una città sempre più viva e attiva".

A Riccione Paese nei mesi scorsi è stato realizzato il Bibliogreen, giardino attrezzato della Biblioteca comunale con tavoli, panchine, gazebo e wifi gratuito, un nuovo spazio di cultura e svago aperto a tutti i cittadini, non solo a chi frequenta la biblioteca. Il giardino Olmeda di viale Lazio, a fianco del Centro della Pesa, è stato messo a nuovo con nuove porte da calcio e canestri, giochi e panchine. Il Parco della Resistenza, storica area verde cittadina, verrà ulteriormente riqualificato con un progetto mirato. Dopo l’installazione di giochi inclusivi utilizzabili da ogni bambino senza barriere o ostacoli e la sistemazione complessiva delle tre aree adibite a spazi giochi con la sostituzione dei tappetini antitrauma, delle recinzioni e la manutenzione dei laghetti, l’amministrazione sta mettendo a punto con Geat, tenuto conto anche delle segnalazioni dei privati, un organico sistema di interventi a partire dai laghetti.

"Stiamo predisponendo una progettazione di interventi che sarà risolutiva - spiega l’assessore Ermeti - per evitare l’affioramento delle micro alghe che, con le elevate temperature, risalgono in superficie. Sostanze organiche che vorrei sottolineare non sono assolutamente nocive alla salute. A stagione climatica ideale Geat procederà ad un intervento di radicale pulizia dei fondali dei laghetti e alla riqualificazione degli argini. Lavori che rientreranno in una più ampia operazione progettuale con nuove asfaltature nelle stradine interne a favore di pedoni e ciclisti e nella ridefinizione della zona ex voliera oggi convertita a nuovo gazebo con tavoli e panchine". Se la conversione e il potenziamento di aree verdi scorge nel Parco degli Olivetani una nuova e grande zona della città che a breve diventerà fruibile per i cittadini, altri interventi minori sono stati realizzati o sono in procinto di partire nell’ottica di non tralasciare la manutenzione o implementazione di verde, giochi o attrezzature nei quartieri.

A Fontanelle nel Parco di via Sicilia sono stati installati nuovi giochi e tavoli mentre al Parco Vittime Civili 2 agosto verrà ricavata ex novo una nuova area giochi con la sostituzione dei canestri e la risistemazione del verde. Sempre a Fontanelle nello spazio giochi del Parco Sette Nani è previsto un intervento di potenziamento dell’illuminazione per rendere più luminosa l’intera area. Tra le zone Alba e Marano i giardini Ugo La Malfa verranno completamente riqualificati nell’ambito del nuovo lungomare 4. "Sono interventi diffusi e dedicati quelli realizzati e programmati in ogni quartiere - chiude l’assessore Ermeti - una città in ordine consente di plasmare in maniera naturale e spontanea luoghi di aggregazione e socializzazione all’aperto. Le aree verdi e quelle utilizzate per il gioco dei più piccoli sono un bene prezioso che l’amministrazione comunale vuole continuare a migliorare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccione, parchi e giardini pubblici si arricchiscono di nuovi giochi e arredi

RiminiToday è in caricamento