Occupazione suolo pubblico, incontro in Comune con associazioni di categoria e comitati

A presiedere il tavolo il sindaco di Riccione, Renata Tosi, che ha voluto fare il punto sull'osservanza delle norme

Giovedì mattina i rappresentanti delle associazioni di categoria e dei comitati cittadini hanno incontrato il sindaco Renata Tosi, il vice sindaco e assessore alla Polizia Municipale Luciano Tirincanti, il comandante della Polizia intercomunale Pierpaolo Marullo e il dirigente alle Attività Economiche Cristian Amatori per fare il punto sull’applicazione del regolamento di occupazione suolo pubblico. La scorsa estate, in divisa e in abiti borghesi, gli agenti della Polizia Intercomunale e lo stesso Comandante, in orari diurni e notturni, hanno effettuato continui sopralluoghi e controlli su tutte le attività commerciali dei principali assi cittadini con il preciso intento di garantire l’osservanza delle norme e quindi del rispetto della legalità. Verifiche puntuali messe in campo per rilevare eventuali situazioni di occupazione abusiva di pubblici esercizi, attività artigiane ed esercizi commerciali.

Dopo una prima fase in cui è stata recapitata copia del regolamento comunale preesistente a ciascun operatore manualmente o via on line in modo da garantirne una diffusione capillare, sono quindi partite le verifiche che hanno determinato la sospensione dell’attività per la durata di 3 giorni di due esercizi commerciali. Le novità, mutuate dal Codice della Strada e apportate al regolamento di occupazione di suolo pubblico, sono state le sanzioni accessorie per gli esercizi commerciali che prevedevano la sanzione per il mancato rispetto del regolamento e la sospensione dell’attività alla terza violazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questo tavolo di lavoro tenuto oggi con le associazioni e i comitati verrà convocato periodicamente - ha affermato il Sindaco Renata Tosi – in modo che vengano recepite tutte le osservazioni relative a più temi che interessano la città. Ho colto con favore gli stimoli provenienti dal tavolo di lavoro in merito alla volontà comune di collaborare tutti assieme nel far rispettare le regole che, per il bene della città tutta, devono comprendere l’applicazione del regolamento dell’occupazione del suolo pubblico cosi come il pagamento dei tributi a partire dalla Tari secondo l’equo principio paghiamo tutti per pagare meno. Abbiamo ricevuto sollecitazioni che intendiamo valutare come l’eventuale possibilità di valorizzare gli assi commerciali grazie al mix funzionale previsto dalla variante al Rue, di recente approvazione che prevede e facilita il cambio di destinazione d’uso. Equilibrio, decoro e qualità: lavoriamo insieme per riqualificare il nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento