rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Riccione / Viale Casella

Ordinavano cocaina via sms, arrestato dalla Mobile il pusher del parco

Gli agenti della polizia di Stato hanno bloccato uno spacciatore albanese che "lavorava" nei giardini di Riccione

Nella serata di lunedì il personale della squadra Mobile di Rimini ha arrestato uno spacciatore, di nazionalità albanese, che "lavorava" nel parco di via Casella a Riccione. Insospettiti da un continuo via vai di persone, gli agenti si sono appostati fino a quando hanno individuato lo straniero, un 40enne, che si aggirava con insistenza nei pressi di un cespuglio. Bloccato, hanno trovato la droga nascosta dentro un pacchetto di sigarette appoggiato in un cespuglio. Dal suo interno sono spuntate 25 dosi di "neve" per un totale di 13 grammi e, dalla perquisizione dell'albanese, in suo possesso è stato trovato un cellulare zeppo di messaggi in cui, i clienti, chiedevano un appuntamento per rifornirsi oltre a 500 euro in contanti ritenuti il provento dello spaccio. Ammanettato e portato in Questura, il 40enne è stato processato per direttissima martedì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinavano cocaina via sms, arrestato dalla Mobile il pusher del parco

RiminiToday è in caricamento