menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione, parcheggi gratis per la 'pausa caffè'

Riccione apre, gratis, i suoi parcheggi comunali in centro e in Paese per la “sosta caffè”. Per i mesi di novembre, dicembre e gennaio il Comune rinuncerà ai proventi di un’ora di sosta

Riccione apre, gratis, i suoi parcheggi comunali in centro e in Paese per la “sosta caffè”. Per i mesi di novembre, dicembre e gennaio l’Amministrazione comunale accetta di rinunciare ai proventi di un’ora di sosta nei parcheggi a pagamento sui principali assi commerciali della città (viale Ceccarini, viale Dante, corso Fratelli Cervi) per favorire l’accesso alla città, ai suoi esercizi pubblici e anche ai negozi che rimangono aperti nella pausa del pranzo.

L’iniziativa, che accoglie una richiesta avanzata dalla Confcommercio di Riccione e dal suo Presidente Stefano Caldari, avrà carattere sperimentale, e partirà sin dai primi giorni di novembre, compatibilmente con i tempi strettamente necessari ad emettere le relative ordinanze e stampare i cartelli stradali. L’esperimento si protrarrà fino alla fine di gennaio 2012. Poi si valuterà la sua efficacia e si tireranno le somme. La lettera con cui Confcommercio richiedeva la gratuità del parcheggio nelle aree di sosta a pagamento dei principali assi commerciali della città – viale Ceccarini, viale Dante, corso Fratelli Cervi – come misura per incentivare l’accesso ai bar, agli esercizi pubblici e ai negozi che rimangono aperti nella cosiddetta “pausa caffè”, cioè dalle 14 alle 15, è datata 8 settembre 2011. Sono seguiti alcuni incontri tra il Vicesindaco e Assessore alla polizia municipale Lanfranco Francolini e i vertici Confcommercio. Oggi l’annuncio dell’accordo raggiunto, a cui faranno seguito gli adempimenti amministrativi necessari.

“Ringrazio innanzitutto il Sindaco Pironi e l’Assessore Francolini per la disponibilità e l’impegno – commenta così l’accordo raggiunto il Presidente della Confcommercio di Riccione Stefano Caldari. “Penso che sia un piccolo intervento-pilota, ma molto interessante per rilanciare l’idea di una Riccione aperta tutto l’anno, anche nei mesi invernali. Mi sembra anche un gesto di grande cortesia verso chi sceglie di fermarsi in città, anche solo per il tempo di un caffè o per acquistare qualcosa in uno dei negozi che rimangono aperti nella pausa pranzo. Insomma, un bel biglietto da visita e, di questi tempi, un piccolo supporto ai nostri operatori”.

“Ben vengano tutte le idee che possono essere utili a qualificare la nostra offerta turistica e commerciale – afferma l’Assessore alle attività economiche Lanfranco Francolini. Ne abbiamo informato anche le altre associazioni,  e ci auguriamo che questa iniziativa possa essere utile e ben accolta, soprattutto oggi, in un momento di sofferenza per il commercio e i pubblici esercizi”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento