rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Riccione / Piazzale Roma

Pattuglione dei carabinieri in spiaggia, nella rete 5 predoni dell'arenile

Raffica di controlli sulla battigia di Riccione utilizzando i fuoristrada dell'Arma e della polizia Municipale

Utilizzando una tecnica a tenaglia, con controlli sull'arenile e sulla strada, i carabinieri di Riccione e il personale della polizia Municipale hanno organizzato un pattuglione per contrastare la criminalità nella Perla Verde. Durante il fine settimana, in particolar modo nella zona del Marano, sono stati impiegati 6 fuoristrada per monitorare l'arenile nelle ore notturne mentre, lungo i viali principali, le pattuglie hanno supportato il lavoro dei colleghi. Il bilancio finale ha visto 5 predoni finire nella rete delle forze dell'ordine e controllato più di 100 persone e circa 80 tra auto e motoveicoli: in tale contesto sono state elevate contravvenzioni amministrative per alcune migliaia di euro.

A finire in manette è stato un marocchino 23enne, bloccato in piazzale Roma, che aveva approfittato della distrazione di un turista rubandogli uno zainetto contentente effetti personale e 50 euro in contanti. Denunciati a piede libero un 21enne albanese, un 23enne e un 21enne entrambi marocchini, tutti vecchie conoscenze delle forze dell'ordine e residenti a Brescia. Il trio, in preda ai fumi dell'alcol, ha avvicinato nella zona del marano una ragazza residente a Lodi e, con un pretesto, sono riusciti ad impossessarsi della sua borsa contentente 60 euro in contanti. Scattato l'allarme, le pattuglie dell'Arma hanno iniziato le ricerche che hanno permesso di individuare i malviventi con ancora in mano la refurtiva. Denuncia a piede libero anche per un 19enne, residente nel torinese, trovato in piazzale Roma in possesso di un cellulare di ultima generazone risultato rubato a un turista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pattuglione dei carabinieri in spiaggia, nella rete 5 predoni dell'arenile

RiminiToday è in caricamento