Rifiuti abbandonati in strada, scattano i controlli delle Guardie Ecozoofile

A Riccione il comandante della Municipale incontrerà le associazioni per stabilire l'esatta dinamica del procedimento sanzionatorio

Nel pomeriggio di sabato 10 dicembre la Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente saranno all’opera sul territorio comunale di Riccione per monitorare strade e parchi. Obiettivo: segnalare casi di abbandono rifiuti presso i cassonetti o isole ecologiche ai fini di un corretto smaltimento dei rifiuti, e vigilare le condotte degli animali nei luoghi pubblici. Sono diverse le attività svolte dai volontari delle Guardie dell’Associazione Fare Ambiente e delle Gev.  I primi, in particolare, si sono occupati dalla manutenzione degli sgambatoi all’organizzazione di attività di informazione e formazione ai cittadini sugli effetti prodotti da atteggiamenti non rispettosi dell’ambiente, ad incontri nelle scuole con un lavoro didattico mirato. Un’attività, regolamentata da apposita convenzione con il Comune, che nel 2016 ad oggi si è articolata in 24 servizi di vigilanza eseguiti da coppie di due volontari per volta. I volontari hanno inoltre preso parte al monitoraggio degli odori, effettuato in zona depuratore, con due controlli giornalieri per trenta giorni.

A questi occorre aggiungere l’azione, sempre di controllo del territorio e dell’ambiente, delle Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) che a rotazione e a turni diverso svolgono analoghe attività di vigilanza. A Riccione le Gev del gruppo scuola hanno collaborato con alcune classi delle scuole elementari Annika Barndi, San Lorenzo e Fontanelle attraverso 30 lezioni rivolte agli studenti. Su segnalazione anche dell’ufficio Ambiente del Comune, tramite analoga convenzione comunale con Fare Ambiente, le Gev svolgono controlli nelle isole ecologiche, nei parchi cittadini, nei confronti degli animali da affezione e nelle zone Ztl per quanto riguarda l’esposizione e il ritiro della carta e cartoni. Un’opera di sensibilizzazione e di educazione al rispetto del decoro che ha visto impegnati i volontari la scorsa estate attraverso l’azione di prevenzione e lotta alla zanzara tigre e al monitoraggio degli odori con la sperimentazione del naso elettronico. Complessivamente, da gennaio ad oggi, sono stati effettuati una quarantina di servizi di vigilanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ necessario che tutti concorrano a realizzare un decoro sempre più attento per migliorare la qualità di vita dei cittadini e per i tanti turisti che in ogni stagione dell’anno, chiedono una città ordinata e con una buona manutenzione. "La collaborazione con le due associazioni - afferma l’assessore all’Ambiente Susanna Vicarelli - rappresenta un ulteriore strumento di cui disponiamo per tenere contatti sempre più stretti a fini preventivi e di informazione con i cittadini, ricordano loro che comportamento scorretti sono passibili di sanzioni”. Il Comandante del Corpo Intercomunale Pierpaolo Marullo incontrerà a gennaio le associazioni per stabilire l’esatta dinamica del procedimento sanzionatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento