rotate-mobile
Cronaca Riccione

Riccione rinnova i 14.745 punti luce presenti sul territorio per un maggior risparmio energetico

L'amministrazione ha aderito al Servizio Luce 4 Consip affidato alla società City Green Light che porterà alla riqualificazione di tutto il sistema di illuminazione pubblica del territorio comunale

Il Comune di Riccione ha aderito al Servizio Luce 4 Consip affidato alla società City Green Light che porterà alla riqualificazione di tutto il sistema di illuminazione pubblica del territorio comunale. I lavori sono partiti il 1° aprile e il contratto, della durata di 9 anni, prevede la gestione, la manutenzione e l’efficientamento degli impianti di illuminazione pubblica, inclusa la fornitura dell’energia elettrica.  Gli interventi porteranno a riqualificare la totalità dei 14.745 punti luce presenti sul territorio, garantendo, al termine dell’intervento, un risparmio energetico superiore al 69%, consumi ridotti per più di 36.158.940 kWh e una riduzione delle emissioni pari a 11.860 tonnellate di CO2. Il servizio include, oltre alla fornitura di energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili, la riqualifica e l’adeguamento normativo di tutti i punti luce tradizionali con sorgenti LED, la condivisione del risparmio energetico, il telecontrollo di tutti gli impianti con l’adesione al progetto Public Energy Living Lab (PELL) promosso dall’Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA), la manutenzione ordinaria e straordinaria, la condivisione al 50% dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE, il principale meccanismo di incentivazione dell'efficienza energetica?nelle infrastrutture a rete), il servizio di call center h24, il servizio di energy management.

?Il parco impianti di pubblica illuminazione del Comune di Riccione è composto da 14.267 punti luce, che comprendono illuminazione stradale, elementi d’arredo urbano e illuminazione di strade e monumenti e 478 lanterne semaforiche. La fase di sostituzione dei punti luce si svolgerà nel primo anno di servizio. “Dal primo aprile la gestione della pubblica illuminazione è in capo ad un nuovo gestore e non più ad Hera Luce, i cui costi risultavano eccessivamente onerosi - afferma l’assessore ai Lavori Pubblici e Ambiente, Lea Ermeti - rispetto alle tariffe stabilite da Consip, la centrale unica degli acquisti per la Pubblica Amministrazione. In questo modo procediamo nella graduale e ampia sostituzione di lampade di pubblica illuminazione nei quartieri cittadini perseguendo il sano principio del contenimento di spesa. Riccione avrà ovunque un’illuminazione riqualificata e una maggiore efficienza energetica”. “Accompagneremo il Comune di Riccione nel percorso di transizione ecologica grazie alla riqualificazione del sistema di pubblica illuminazione. - dichiara Alessandro Visentin, CEO di City Green Light – L’intervento di efficientamento consentirà di garantire un migliore comfort visivo, di offrire maggiore sicurezza ai cittadini ma, soprattutto, avrà un impatto positivo sull’ambiente grazie all’abbattimento delle emissioni di CO2 rilasciate in atmosfera”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccione rinnova i 14.745 punti luce presenti sul territorio per un maggior risparmio energetico

RiminiToday è in caricamento