Cronaca

Rispuntano nelle tasche dei malviventi i cellulari rubati in estate

Cinque persone denunciate per ricettazione dai carabinieri di Riccione, in loro possesso telefonini per 2mila euro

E' di quattro persone, denunciate per ricettazione, il bottino dei carabinieri di Riccione. A finire nei guai sono stati un 38enne romeno, un 28enne senegalese domiciliato a Ravenna e già noto alle forze dell'ordine, una 27enne originaria di Taranto e residente a Cervia, un 23enne marocchino residente a Bolzano e un 16enne romeno residente a Rimini. Il gruppo, al termine delle indagini dei militari dell'Arma, è stato trovato in possesso di cellulari di ultima generazione, per un valore complessivo di 2mila euro, risultati tutti rubati nella Perla Verde durante l'ultima stagione estiva.

Sempre i carabinieri di Riccione, nella notte tra venerdì e sabato, hanno arrestato un 34enne lituano. Lo straniero, fermato per un controllo stradale, in evidente stato di ebbrezza ha fornito delle false generalità. Emersa la sua vera identità, è stato ammanettato e portato in caserma oltre che denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rispuntano nelle tasche dei malviventi i cellulari rubati in estate

RiminiToday è in caricamento