rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Riccione

Rubata l'identità all'attore porno Franco Trentalance, giovane finisce nei guai

Spacciandosi per il pornodivo, il ragazzo aveva iniziato a chattare e ricattare la showgirl Justine Mattera

Deve rispondere davanti al giudice delle accuse di sostituzione di persona e tentativo di violenza privata un giovane informatico messinese che ha "rubato" l'identità telematica dell'attore porno Franco Trentalance. Il ragazzo, un 25enne di Messina, aveva creato i falsi profili su Facebook, "franco.trenta67", e Twitter, "@francotrentala1", sostituendosi al pornodivo originario di Bologna ma riccionese d'adozione. Attraverso quelle false identità, l'informatico aveva iniziato a ricattare la showgirl Justine Mattera costringendola poi anche a proseguire le comunicazioni on line, anche quando lei aveva scoperto l'inganno, con la minaccia di pubblicare le videochat. Per il 25enne il pm di Milano Alessandro Gobbis ha chiuso le indagini e si appresta a chiedere il rinvio a giudizio. Inoltre, il giovane si sarebbe anche spacciato per il ciclista Filippo Pozzato per chattare con la scrittrice Irene Cao. Tutti e quattro i vip sono parti offese nel procedimento. "Di questa cosa ne avevo parlato subito con Justine quando era emersa - ha commentato Trantalance, attualmente impegnato come scrittore e pronto a debuttare in teatro. - Mi dispiace molto che siamo finiti in mezzo a questa storia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubata l'identità all'attore porno Franco Trentalance, giovane finisce nei guai

RiminiToday è in caricamento