Scoperto un giro di prostituzione tra la Romania, il Friuli e la Romagna

Tre persone arrestate, e 7 denunciate a piede libero, che operavano principalmente tra Gorizia, Pordenone e Riccione

Tre persone sono state arrestate e sette denunciate a piede libero dai carabinieri del nucleo Investigativo di Gorizia con l'accusa di aver dato vita a un giro di prostituzione che operava principalmente nel capoluogo isontino, ma anche a Pordenone e Riccione. L'indagine, avviata a giugno, ha permesso di individuare una rete che, attirando la clientela con annunci su siti internet dedicati, faceva prostituire ragazze in diversi appartamenti del centro di Gorizia. Le giovani prostitute, di nazionalità romena come i componenti dell'associazione criminale che gestiva l'attività, provenivano principalmente da Galati, città del sud della Romania. Per due dei responsabili del sodalizio è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre un terzo si trova agli arresti domiciliari. Nel corso dell'attività investigativa i carabinieri hanno eseguito tre perquisizioni domiciliari, sequestrando un'automobile utilizzata per portare in Italia le giovani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento