Cronaca

Le sexy infermiere del Pepenero fanno infuriare quelle vere

Monta la polemica per la festa organizzata dal celebre night club sulla collina di Riccione

"Giochiamo al malato e l'infermiera? La dottoressa hard Sofia Cucci e le Peperine vi aspettano... per curarvi". Lo slogan per la festa a tema, organizzata dal Pepenero di Riccione per questo fine settimana ha suscitato non poche polemiche con le infermiere, quelle vere, che hanno alzato gli scudi per protestare. A scatenare le ire degli operatori sanitari, oltre alla pubblicità un po' spinta del night club, il fatto che la loro figura professionale verrebbe sminuita da questo tipo di performance. "Fin da bambini si è sempre fatto questo gioco - è la replica di Leonardo Dionigi, direttore artistico del locale - e da adulto non pensavo che potesse scatenare questo tipo di polemiche. Per quanto riguarda la pubblicità della serata, ammetto che il manifesto era un po' troppo osè e ho provveduto a farlo ritirare ma, sotto l'aspetto dell'evento, non vedo cosa ci sia di male. Senza contare, poi, che tra gli anni '70 e gli anni '80 c'è stato tutto un filone della filmografia che vedeva nelle sexy infermiere il fil rouge della pellicola. Sono moltissimi i ragazzi che, ancora oggi, ricordano i film con Lino Banfi, Nadia Cassini, Gloria Guida, e Pierino e che rappresentano proprio il tema goliardico della festa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sexy infermiere del Pepenero fanno infuriare quelle vere

RiminiToday è in caricamento