menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo i sigilli della Finanza, il Pepenero pronto a riaprire i battenti

Già da questo fine settimana il noto night riccionese potrebbe riaccendere le luci con i suoi spettacoli hot a due mesi dal blitz delle Fiamme Gialle. Il provvedimento era arrivato nell'ambito dell'operazione Tie's Friend che aveva portato alla denuncia di 5 persone per bancarotta fraudolenta

L'ufficialità si avrà solo nel pomeriggio di venerdì quando, nel corso di una conferenza stampa, verrà rivelata la data di riapertura ma, stando ad alcune indiscrezioni, il Pepenero potrebbe riaccendere le luci già da questo fine settimana. Il noto night riminese, finito nel mirino della Guardia di Finanza per l'operazione Tie's Friend, era stato messo sotto sequestro lo scorso 8 agosto in quanto implicato nelle indagini delle Fiamme Gialle che hanno portato alla denuncia di 5 persone per bancarotta fraudolenta oriinata dal fallimento della “Calderone SRL” acquistata con le liquidità provenienti dal prestito usurario ed estorsivo

La gestione del Pepenero, tuttavia, non sarà della società intestataria della licenza ma verrà curata dall'amministratore giudiziario nominato dal Tribinale di Rimini il quale ha imposto una serie di vincoli. Secondo fonti interne al Palazzo di Giustizia, per riaprire il locale è stato necessario il versamento all'Agenzia delle Entrate dell'affitto annuale, pari a circa 200mila euro, e una fideiussione bancaria pari all'affitto mensile. Sembra, inoltre, che tutti i movimenti di cassa verranno attentamente sorvegliati da incaricati di fiducia dell'amministratore giudiziario.

Ulteriori particolari nel pomeriggio di venerdì

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento