menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde tesserino militare: per evitare punizione si inventa rapina

Smarrisce il portafogli e simula rapina. Nei guai è finito un giovane militare dell’esercito, che è stato indagato dai Carabinieri di Riccione per simulazione di reato

Smarrisce il portafogli e simula rapina. Nei guai è finito un giovane militare dell’esercito, che è stato indagato dai Carabinieri di Riccione per simulazione di reato. Il protagonista dell’episodionei giorni scorsi aveva smarrito il proprio portafoglio contenente documenti, 70 euro e, soprattutto, la tessera militare di riconoscimento. Per evitare la sanzione disciplinare del proprio reparto, il soldato si è presentato in una stazione dei carabinieri di Bari.

Quindi ha denunciato di aver subito una rapina ad opera di due giovani che, dopo averlo spintonato contro la propria autovettura, gli hanno portato via il portafoglio. Il “maltolto” è stato rinvenuto a Riccione, completo di tutti i documenti nonché della somma di denaro: opportunamente interpellato, il giovane ha ammesso poi di aver simulato la rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento