rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Riccione

Il cliente è troppo conosciuto, i carabinieri arrestano spacciatore

Una ulteriore perquisizione domiciliare ha permesso ai militari dell'Arma di trovare un'ingente quantità di contanti e dei farmaci dopanti

Nella serata di giovedì, al termine di una rapida inchiesta sullo spaccio di stupefacenti, i carabinieri di Riccione hanno arrestato un 31enne della Perla Verde con l'accusa di essere un pusher. Il giovane, secondo quanto emerso, era stato notato da una pattuglia dell'Arma mentre confabulava con un noto assuntore di cocaina e i militari hanno deciso di intervenire per controllarlo. Da una prima perquisizione, nelle tasche del 31enne sono spuntate alcune dosi di "neve" e gli accertamenti sono stati estesi anche all'abitazione del pusher dove, oltre a 15 grammi dello stupefacente, è stato trovato tutto il kit per confezionare le dosi oltre a un'ingente quantità di contanti ritenuti il provento dello spaccio e dei farmaci dopanti per i quali è stato denunciato a piede libero. Il tutto è costato le manette al 31enne che, dopo una notte agli arresti, è stato processato per direttissima nella mattinata di venerdì.
 
 carabinieri soldi droga 2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cliente è troppo conosciuto, i carabinieri arrestano spacciatore

RiminiToday è in caricamento