Spaccio di droga in discoteca, nove giovani in manette

Raffica di arresti per spaccio di droga nel cuore della nottata tra sabato e domenica dei Carabinieri nel corso dei controlli svolti nelle discoteche di Riccione. In poche ore sono finiti nella rete degli uomini dell'Arma ben nove giovani

Raffica di arresti per spaccio di droga nel cuore della nottata tra sabato e domenica dei Carabinieri nel corso dei controlli svolti nelle discoteche di Riccione. In poche ore sono finiti nella rete degli uomini dell'Arma ben nove giovani. Un 21enne di Genova è finito in manette dopo esser stato trovato in possesso di 1,7 grammi di mdma suddivisi in 6 dosi, occultate nella tasca dei pantaloni, insieme a 40 euro in contanti ritenuti provento dell'attività di spaccio.

Poco dopo è toccato a due torinesi, uno studente di 19 anni ed un operaio di 20, entrambi residenti a None (Torino), trovati con 19,6 grammi di hashish e di 5,8 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi. La successiva perquisizione dell'auto in loro uso ha permesso inoltre di trovare altri 40 grammi di hashish. Altri due studenti, un 18enne ed un 19enne, entrambi residenti a Pomezia (Roma), avevano 16,25 grammi di mdma già suddivisi in dosi.

Sempre nella stessa discoteca è stato arrestato anche un operaio 22enne di Cassino (Frosinone), trovato in possesso di 6,2 grammi di hashish suddivisi in dosi e 35 euro, provento dell’illecita attività. Infine sono scattate le manette per un operaio ventenne di Pinerolo (Torino), trovato con 13,64 grammi di cocaina già suddivisi in dosi e 60 euro, provento dell’illecita attività.

In un altro locale da ballo è stato arrestato dai Carabinieri di Misano Adriatico, uno studente di 20 anni, originario di Teramo, sorpreso mentre cedeva 0,3 grammi di mdma a due coetanei, successivamente segnalati alla Prefettura. La perquisizione ha consentito di trovare altri 14,20 grammi di mdma e 21 grammi di hashish, già suddivisi in dosi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento