Spaccio e furti nel riccionese: per tre giovani il Ferragosto finisce con le manette tra i polsi

Un tunisino di 20 anni è finito in manette per aver rubato un iPhone ad un turista in zona Marano. Sorpreso dal derubato, ha reagito minacciandolo: l'extracomunitario dovrà rispondere dell'accusa di rapina

Sono tre i giovani arrestati dai Carabinieri di Riccione. Un tunisino di 20 anni è finito in manette per aver rubato un iPhone ad un turista in zona Marano. Sorpreso dal derubato, ha reagito minacciandolo: l'extracomunitario dovrà rispondere dell'accusa di rapina. I militari dell’Aliquota Operativa, insieme agli agenti della locale Polizia Municipale, hanno tratto in arresto un 20enne marocchino, già noto alle forze dell'ordine, per spaccio di droga in flagranza.

Il giovane pusher ha offerto incautamente dellla droga ad un militare in borghese, che, dopo essersi qualificato, lo ha fermato e perquisito, rinvenendo alcune dosi di marijuana e hashish nonché denaro provento di precedenti cessioni. I Carabinieri di Misano Adriatico hanno arrestato per spaccio in discoteca un 30enne napoletano, già noto alle forze dell'ordine, trovato in possesso di 12 dosi di Mdma, una di ketamina e 4 grammi di hashish.

Sono stati scoperti grazie alle telecamere di sicurezza i responsabili del furto di una borsa messo a segno in un camping. I responsabili, a Riccione per le vacanze estive, sono stati denunciati. Un negoziante ha ritirato la querela ai danni di un giovane che aveva rubato una maglia, dopo che quest'ultimo aveva deciso di saldare il prezzo. Il ladro era stato individuato dopo alcune ore di ricerche in viale Ceccarini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento