menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alcol e violenza, alzavano le mani contro i passanti: due arresti a Riccione

Serata movimentata per i Carabinieri di Riccione che si sono trovati di fronte, in ben due interventi distinti, sia a persone esagitate che, ubriache che aggredivano chi si trovavano di fronte

Serata movimentata per i Carabinieri di Riccione che si sono trovati di fronte, in ben due interventi distinti, sia a persone esagitate che, ubriache che aggredivano chi si trovavano di fronte. Il primo caso ha visto protagonista in negativo un operaio peruviano di 32 anni. L’uomo, infatti, senza alcun motivo, dopo aver bevuto una bottiglia di whisky, ha aggredito i presenti che erano in attesa del treno. Lo stesso dopo essere stato fermato, ha reagito con violenza ferendo i due militari intervenuti.

Poche ore dopo, un 28enne - già noto alle forze dell'ordine - sotto gli effetti dell’alcool, ha aggredito i passanti di Viale Catullo di Riccione, alzando le mani anche contro i vigili intervenuti e rompendo alcuni specchietti delle auto in sosta. Non contento ha cominciato a minacciare di morte i presenti. Anche in questo caso l’uomo, vantando i suoi trascorsi in carcere, ha aggredito i militari noncurante delle conseguenze. Per il 28enne sono scattate le manette

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento