rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Riccione / Viale Toscana

Usano la grata di un tombino per mettere a segno la spaccata

Due giovani nomadi beccati dai carabinieri di Riccione dopo aver messo a segno un colpo in una pizzeria

Spaccata notturna, nella notte tra il 31 maggio e il primo giugno, in una pizzeria di Riccione. I malviventi sono entrati in azione in via Toscana dove, dopo aver sollevato la grata di ghisa di un tombino, l'hanno utilizzata per infrangere la vetrina ed entrare nel locale. Una volta dentro, i due ladri si sono avventati sulla cassa per impossessarsi dei contanti lasciati all'interno per poi fuggire a gambe levate. L'allarme, tuttavia, ha fatto intervenire sul posto una pattuglia dei carabinieri con i militari dell'Arma che si sono messi alla caccia dei fuggitivi individuandoli poco dopo. Bloccati, sono stati portati in caserma dove è emerso che si trattava di due nomadi 20enne già noti alle forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usano la grata di un tombino per mettere a segno la spaccata

RiminiToday è in caricamento