Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Ricercato per un ordine di carcerazione mette a segno un furto in stazione

A finire in manette è stato un cittadino marocchino rintracciato grazie alle telecamere della videosorveglianza

Nella giornata dello scorso 5 agosto il personale della Polfer di Rimini, durante una serie di controlli nello scalo ferroviario, hanno arrestato un cittadino marocchino. Lo straniero aveva appena commesso un furto all'interno della stazione ma, grazie all'impianto di videosorveglianza, è stato scoperto e arrestato. Portato negli uffici, è emerso che si trattava di una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine e con numerosi alias. Dagli accertamenti è poi spuntato un ordine di cattura in quanto, il nordafricano, deve espiare 17 mesi di reclusione e, al termine delle partiche di rito, è stato trasferito nel carcere dei "Casetti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per un ordine di carcerazione mette a segno un furto in stazione

RiminiToday è in caricamento