Ricercato pizzicato dai carabinieri mentre si aggirava nella zona della stazione

L'uomo deve scontare una pena definitiva emessa dal Tribunale di Vercelli in quanto ritenuto colpevole di ricettazione

Nella mattinata di giovedì i carabinieri di Rimini hanno arrestato un ricercato pizzicato mentre si aggirava nella zona della stazione ferroviaria. A finire in manette è stato un romeno 42enne che era stato fermato per un controllo. Dagli accertamenti con il database delle forze dell'ordine è emerso che sullo straniero pendeva un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Vercelli lo scorso 18 dicembre, in quanto doveva scontare una pena definitiva di 1 anno, 11 mesi e 5 giorni per il reato di ricettazione commesso nel 2014 la cui sentenza è passata in giudicato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento