rotate-mobile
Cronaca

Ricettazione di un'auto rubata: nei guai uno studente minorenne

Il ragazzo si trova adesso indagato ed è in attesa di processo, sul caso stanno proseguendo le indagini

Una Polizia Locale di Rimini ha portato a termine mercoledì pomeriggio un'indagine partita da fonti confidenziali acquisite nei giorni precedenti. Le informazioni riguardavano il furto di un’auto, avvenuto nella zona centrale di Rimini e le generalità di una persona minorenne che presumibilmente aveva commesso il reato. Da lì sono scattate le ricerche – circoscritte nell’area della residenza del minore – che hanno permesso mercoledì mattina il ritrovamento del veicolo, parcheggiato poco distante dalla sua abitazione. Messo sotto controllo il veicolo, gli agenti hanno proceduto alla richiesta di perquisizione domiciliare emessa al Tribunale dei Minori ed eseguita poi nelle prime ore del pomeriggio.

Quando gli agenti hanno bussato alla porta di casa per notificare alla madre il decreto di perquisizione personale e locale, finalizzato al ritrovamento delle chiavi dell’auto, si sono trovati davanti un giovane riminese di 17 anni che – alla richiesta degli agenti – ha subito ammesso il possesso delle chiavi, consegnandole immediatamente. Il giovane studente, incensurato, è stato denunciato al Tribunale dei Minori per il reato di ricettazione (come prevede l’art 648 del Codice Penale) per essere stato trovato in possesso di un bene oggetto di furto. Il ragazzo si trova adesso indagato ed è in attesa di processo, sull’episodio sono in corso ulteriori indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricettazione di un'auto rubata: nei guai uno studente minorenne

RiminiToday è in caricamento